Tag

, , , , , ,

Quello che c’è scritto sulla confezione:
Questo antistaminico potrebbe causare sonnolenza.

Quello che leggo io:
Ehi, ciao umana!
Hai sonno? Lo so. Te ne farò venire molto di più. Metti la sveglia. Mettine un’altra. Ti manca il cuscino, eh? Ti bruciano gli occhi per l’allergia, eh? Prendimi, che te la faccio rimpiangere. Non te li faccio tenere aperti per più di cinque minuti di fila senza sbadigliare.
Vorresti concentrarti e studiare, si vede. Ma fai fatica perché quello che desideri è metterti sotto le coperte, al buio, con le finestre chiuse, col polline demoniaco fuori dalle tue narici. Ma non puoi. Devi andare all’università, o al lavoro. Sei una persona impegnata. Cos’è, ti fai fermare da due piante? Da due fiorellini? Prendimi, che ti faccio diventare più rincoglionita di un orso appena uscito dal letargo.
Lo conosco quello sguardo. Stai pensando di convertirti all’omeopatia. Sai che non funziona, non fare la stupida. Hai bisogno di roba chimica. Ecco, da brava. Torniamo a noi. Ti spiego il concetto: se non mi prendi, sei morta là fuori. Se mi prendi, ogni spigolo da qua a stasera ti sembrerà più confortevole di un letto del Four Seasons.
In ogni caso sei fottuta. Bella la primavera, eh?
Buttami giù con un Earl Grey. Regalati l’illusione che sarà una buona giornata. 

buongiorno_allergia_polline

Annunci