Tag

, , , , , , , , ,

Grazie ad Alberto e al blog Topi di biblioteca

Il romanzo Ogni giorno come il primo giorno edito da Editrice Nord si avvicina tanto a quella giovane generazione che ha un vissuto emozionale di un sessantenne e la cosa mi tocca personalmente, quindi promuovo a pieni voti questo libro pieno di sentimento ma che allo stesso tempo non t’invita a posarlo sul comodino per non riaprilo più, anzi hai voglia di esplorare quel dolore e capire come si evolve, entreresti dentro il romanzo per spronare i genitori troppo chiusi nel loro dolore e lodare la figlia, tanto inetta ma alla fine vincente…
Non mi soffermo sulla sinossi, perché voglio lasciarvi la sorpresa, invece voglio condividere con voi alcune domande poste alla scrittrice, per poter entrare ancora di più nel suo mondo:

🐀 Allora Giorgia, quanto ha di vero questa storia?
Mi sono ispirata ad ambienti reali ma nessuno rispecchia un luogo particolare, che esiste davvero. L’ambientazione è verosimile ma volutamente “offuscata”. Questa storia potrebbe essere quella di una ragazza qualunque o di una città qualunque. Di vero c’è sicuramente il dolore della perdita raccontato soprattutto nei primi capitoli, che purtroppo ho provato in prima persona. Ho dato voce a Petra, al suo smarrimento, e per un attimo siamo state la stessa persona.

🐀 Le 3 canzoni preferite citate all’inizio di ogni capitolo (perché il loro significato e il contenuto dei capitoli si abbracciano e creano un momento chiave nel romanzo).
– 1° gennaio: Placebo – Running Up That Hill
– 8 agosto: Pink – What About us
– 18 dicembre: Hugh Jackman – From Now On

🐀 A chi t’ispiri nella tua scrittura?
Mi piacciono molto Dan Brown e Tracy Chevalier. Soprattutto della Chevalier apprezzo l’estrema delicatezza dei dettagli. Ma, più di tutti, adoro lo stile narrativo di Madeline Miller.

🐀 Progetti futuri?
Nei mesi scorsi ho terminato la stesura di un romanzo ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale. Al momento, invece, sto lavorando a una storia che si snoda a Londra: amore, ricordi, famiglia, coraggio, oggetti con un’anima preziosa. Spero di potervene parlare presto
!